.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Il primo riconoscimento europeo per tesi di laurea sul cinema

I vincitori del premio Filippo Sacchi

Consegnati a Roma i riconoscimenti da Laura Delli Colli


di red.


Il ‘caso’ Walter Chiari e le donne perdute di David Lynch, insieme ai Monty Python e al restauro del primo film coloniale italiano, Kif Tebbi, al cinema di Jaoui-Bacri al metacinema di Peeping Tom e alla bella antidiva del muto Leda Gys sono i temi delle tesi di laurea vincitrici del “Premio Filippo Sacchi” promosso dal Sngci.

Intitolato al “padre” del giornalismo cinematografico, che era tra l’altro anche il nonno dell’attrice Giovanna Mezzogiorno, il Sacchi, consegnato a Roma dal presidente del sindacato Laura Delli Colli con il professor Mario Verdone e Oreste De Fornari, è l’unico riconoscimento in campo europeo che lega strettamente il mondo del cinema all'universo accademico.

Destinato alle migliori tesi di argomento cinematografico redatte in Italia e nelle università francesi il Premio, apprezzato anche dai prestigiosi “Cahiers du cinéma”, segnala da oltre trent’anni giovani saggisti destinati a farsi strada nel mondo della critica e tra i libri, oltre che sulle colonne dei giornali.

I VINCITORI
Primo premio Piero Babudro Donne perdute: figure femminili negli universi paralleli di David Lynch Università degli Studi di Trieste – Facoltà di scienze della ComunicazioneRelatore Prof. Luciano De Giusti Correlatore Prof. Massimiliano Spanu

Secondo premio Francesca Divella Walter Chiari e il cinema Alma Mater Studiorum – Università di Bologna – Facoltà di lettere e filosofiaRelatore Prof. Antonio Costa Correlatori Prof. Roy Menarini – Prof.ssa Cristina Bragaglia

Terzo premio ex aequo Giordano Vintaloro Non sono il Messia, lo giuro su Dio!Messianismo e modernità in Life of Brian dei Monty Python Università degli studi di Trieste – Facoltà di lettere e filosofia Relatore Prof. Roberto Bertinetti Correlatore Prof. Antonio Costa

Terzo premio ex aequo Francesca Chelu Deiana Interpretazione e restauro del film Kif Tebbi. Ricostruzione e restauro del più celebre film coloniale italiano. Università degli studi di Torino – Facoltà di scienze della formazione corso di laurea in DAMSRelatore Prof.ssa Giulia Carluccio

Menzione speciale Chiara Giannatiempo Agnès Jaoui, Jean-Pierre Bacri dal teatro al cinema Università degli studi di Bologna – Facoltà di lettere e filosofia Relatore Prof. Giacomo ManzoliCorrelatore Prof. Sandro Toni Menzione speciale Diego MondellaAnalisi di Peeping Tom: metacinema e psicanalisiUniversità degli studi di Roma “La Sapienza” – Facoltà di lettere e filosofia Relatore Prof. Paolo Bertetto Corelatore Prof . Mauro Di Donato

Menzione speciale Ayescha Joerns La bella antidiva: Leda Gys attrice Università degli studi di Firenze – Facoltà di lettere e filosofiaRelatore Prof. Sandro Bernardi



(Venerdì 17 Giugno 2005)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro