.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Quinta edizione a Roma

Brav˛, Rassegna di Drammaturgia Contemporanea Internazionale

Quest'anno Ŕ di scena il teatro del deserto


di red.


Roma. Si Ŕ svolta ieri alle ore 21 presso il Teatro Valle a Roma la serata /evento della Quinta edizione di BRAVO', Rassegna di
Drammaturgia Contemporanea Internazionale
. Di scena il Sahara, il nuovo teatro del deserto. Direzione artistica di Isabel Russinova,
la regia Ŕ di Rodolfo Martinelli. L'appuntamneto con BRAVO' decorre ogni anno a dicembre. Le giornate di lavoro e studio si svolgono presso l'UniversitÓ "La
Sapienza" alla FacoltÓ di Studi Orientali -(aperte al pubblico e alla
stampa) e si chiude il 15 dicembre al Valle con la partecipazione di
tutti gli artisti coinvolti nella rassegna, e come sempre, di una "guest star"
internazionale.

Per la sua quinta edizione, i paesi protagonisti sono stati: Egitto, Sudan e
Libia. L'obiettivo è quindi puntato sull'evoluzione della cultura del
deserto: le nuove espressioni artistiche, le nuove proposte teatrali, i nuovi
autori, i nuovi attori e naturalmente, come in ogni edizione, la nuova musica.
Per la rassegna saranno coinvolti numerosi artisti, senza contare i tecnici,
coreografi, tecnici del suono e della luce, assistenti, operatori e tecnici
addetti alle riprese video e foto, che ogni anno la produzione ARS MILLENNIA,
coinvolge per l'evento. Una sorta di memoria storica che può
testimoniare il percorso che si sta facendo attraverso il teatro e la cultura
di tutto il mondo contemporaneo.
Il manifesto, le locandine e le brochure di BRAVO' manterranno il logo e
l'immagine delle passate edizioni, ormai riconoscibile. Come dicevo la
Direzione Artistica è sempre di Isabel Russinova (anche attrice
protagonista di uno dei testi) che oltre ad essere l'ideatrice di questa
interessante rassegna Ŕ anche la portavoce , con il suo impegno su
pi¨ fronti, di un mondo ed una cultura che da tempo avevano bisogno di
"respirare" e che sta trovando nel mondo il giusto riconoscimento , anche
grazie a questi artisti che hanno abbracciato in pieno la causa con
professionalitÓ, devozione e con un senso di missione.



(Martedý 16 Dicembre 2008)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro