.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Sam Raimi aggiorna la leggenda con un tocco fantascientifico

Waytt Earp nel futuro prossimo

Sparatorie in una Los Angeles da incubo


di Roberto Leggio


La leggenda cavalca ancora. O quanto meno resiste nel(lo spazio) tempo. Sam Raimi, accantonando momentaneamente la maschera di Spider Man, riprende un'altro "mito" americano e lo riporta al cinema. Questa volta "mette" mano a Waytt Earp, sceriffo di Tombstone, uomo dalla pistola facile, vero eroe del west. Ma al contrario di quanto si possa facilmente immaginare, i duelli non si svolgeranno nell'epocale Ok Corall, ma averranno in un futuro non propriamente prossimo. Infatti lo sceriffo che "venne sempre sfiorato dalle pallottole", catturerà i fuorilegge in una società devastata dove Los Angeles è l'unica megalopoli rimasta. L'ambientazione fantascientifica di "Earp: Santi per Peccatori" (questo il titolo di lavorazione del film), avrà anche una versione graphic novel supervisionata dallo stesso Raimi, che da tempo pensava di aggiornare il mito di Waytt Earp. Sono in tanti ad attendere la nuova avventura di questo controverso pistolero del west che ha avuto sullo schermo i volti (più o meno azzeccati) di Henry Fonda, Kevin Costner e Kurt Russel.



(Venerdì 23 Luglio 2010)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro