.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Il cinema fai da te non Ŕ fantascienza ma realtÓ

Ora il finale lo sceglie lo spettatore

Attraverso le onde celebrali decidiamo la sorte dei personaggi


di Oriana Maerini


Non Ŕ fantascienza ma realtÓ. Non futuro ma presente, non frutto della mente di fervidi sceneggiatori ma risultato del lavori di tecnici e scenziati.
Grazie a Myndplay, un dispositivo a metÓ fra il cinema e il video game siamo in grado di decidere la sorte dei protagonisti. Come? Attraverso un cuffietta che regista le onde celebrali come una sorta di elettroencefalogramma ci si collega allo schermo. Nei momenti clou del film l'imput della nostra mente arriva al video ed interagiscce con la storia riescendo ad impartire un cambio di rotta nella sceneggiatura. Vi sembra un bufala? Eppure Ŕ tutto vero. Il marchingegno Ŕ stato recentemente presentato, con tanto di dimostrazione pratica, al "gadget Show di Birmingham, in Inghilterra, dal direttore dell'azienda che lo ha realizzato.
Ma tutti saremo in grado di cambiare le storie a nostro piacimento?
Gli esperti mettono in guardia: dipende dal grado di concentrazione. Se ci si distrae si pu˛ creare un pasticcio con la trama. Possiamo riuscire a far ridere il killer mentre compie un errerato delitto. Una sequenza romantica si pu˛ trasformare in una scena horror.
Siete avvisati: se non volete rischiare di trasvolgere un film che vi piace in un prodotto risibile Ŕ meglio rimanere passivamente in poltrona godendosi l'altrui regia.



(Mercoledý 20 Aprile 2011)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro