.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Interviste      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Parla de "L'amore imperfetto" il suo debutto sul grande schermo

Francesca Muci

Da pochi giorni sono iniziate le riprese a Bari


di Oriana Maerini


Bari. "Mi auguro che il film ottenga un buon risultato di pubblico, la gente ha bisogno di sognare, di ridere, di emozionarsi. Così Francesca Muci, scrittrice e documentarista (regista anche di Gerusalemme - La Santa, il documentario che andrà in onda il 1 aprile su Rai Storia), parla de L'amore imperfetto. Il film, tratto da un suo omonimo romanzo, rappresenta il suo debutto sul grande schermo ed ha, da pochi giorni, aperto il set nel capoluogo pugliese. Hanno creduto in lei Raicinema, Tilde Corsi e Gianni Romoli(quest'ultimo anche co-sceneggiatore) che firmano la produzione della pellicola. Del resto questa bella salentina trapiantata a Roma per lavoro di stoffa ne ha da vendere e si è fatta le ossa nel campo documentaristico, un settore difficile e considerato spesso e a torto un ripiego per i registi. La Muci è stata, infatti, sceneggiatrice ed aiuto regista, insieme a Luca Archibugi di “Tessere di Pace in Medio Oriente”, il documentario premiato con il Capitello d’Argento al Festival Internazionale del Cinema Archeologico 2008. Poi, in qualità di assistente alla regia, ha lavorato nell’ “Oro di Cuba” di Giuliano Montaldo, interessante documentario girato in occasione dei 50 anni della rivoluzione. Inoltre ha diretto e sceneggiato i seguenti documentari: Alessandra, la Forza di un Sorriso, "Siamo Tutti Vecchi" e "L'Italia del Nostro Scontento".


Il suo debutto è quasi un miracolo visto che nel panorama del cinema italiano le donne dietro la macchina da presa sono davvero poche...
Si, è vero, il mondo del cinema e' popolato prevalentemente da uomini, ma noi donne possiamo farcela ad imporci e farci apprezzare al meglio. L'importante e' creare il gruppo, la squadra tra i due sessi, non giocare sulle differenze di genere ma puntare sulla forza comune.


Di cosa parla il film?
L'Amore e' imperfetto" racconta il sogno d'amore di Elena, una donna di oggi: una trentacinquenne che lavora in una casa editrice come lettrice e a volte come editor. Ha conosciuto l'amore con un bellissimo e giovane fotografo con il quale convive in modo idilliaco per due anni, fino al giorno in cui scopre per caso che lui ha una relazione con un uomo.

Come si svolge l'impianto narrativo?
Il film è ambientato, parallelamente, in due epoche diverse della vita di Elena: nel 2012 e nel 2005. Nel film le due epoche si alternano come fossero due storie parallele dello stesso personaggio che si incrociano solo alla fine.

Perchè ha scelto Bari come location per il suo film?
Per lo spirito zingaro che alleggia nell'atmosfera di questa città levantina. Poi il set si sposterà a Torre Guaceto, sempre in Puglia che è la mia terra d'origine.

Chi saranno gli attori?
Il cast comprende Anna Foglietta nel ruolo di Elena poi Giulio Berruti, Camilla Filippi, Bruno Wolcovitch e Lorena cacciatori.

Per le musiche ha scelto un nome importante...
Si, la colonna sonora sarà composta dal maestro Manuel De Sica.

Cinque documentari su cinque città simbolo
Le chiavi della città
In onda su Rai Storia dal 4 marzo



(Sabato 17 Marzo 2012)


Home Interviste      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro