.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Festival      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


XI edizione a Roma

Riff - Roma Independent Film Festival

Al Nuovo Cinema Aquila e Casa del Cinema


di Mirko Lomuscio


Roma. E' iniziata, ieri, l'XI edizione del Rome Independent Film Festival, che si terrà, fino all 19 Aprile, presso il Nuovo Cinema Aquila e presso la Casa del Cinema di Roma. La "priamvera araba" è stato il tema d'apertura del festival per la sezione ‘made in Italy’ del DocumentaRIFF. Si sono veste due opere: alle h. 16.00 “Lybia Hurra” di Mirko Bellis, sulla guerra civile libica e, a seguire, (h. 17.30) “MinoTawra: Exporting Change” di Kamikairy Fares, dove l’autore ripercorre gli eventi fondamentali delle recenti rivolte tunisine. Stefano Migliore ha proposto, invece, la sua pellicola dal titolo “I Colonnelli di Roma”, incentrata sulla condizione dell’Italia odierna. Il RIFF, che rappresenta ormai uno delle delle più importanti kermesse del cinema indipendente, propone, quest'anno opere provenienti da circa 40 nazioni, 120 pellicole tra anteprime mondiali ed europee, opere prime e anticipazioni assolute.
La sezione dei lungometraggi stranieri offre in particolare un articolato ventaglio di opere e talenti provenienti dalla nuova Europa. Tra le opere prime in concorso vanno segnalati “Volcano” (dom 15 aprile h 20.10) dell’islandese Rúnar Rúnarsson, regista di fama internazionale, candidato per i suoi cortometraggi agli oscar nel 2006 con “Last Farm”, che ha avuto una nomination per la Palma d’oro nel 2008 con “2 birds” ed è stato selezionato sempre a Cannes per la Director’s Fortnight nel 2009 con “Anna”; molto attesa è l’opera seconda “Courage” (ven 13 aprile h 20.40) del polacco Greg Zglinski vincitore a Venezia nel 2004 con l’opera prima “Tout un hiver sans feu”; dalla Danimarca arriva “Room 304” (sab 15 aprile h 20.10) di Birgitte Starmose cineasta premiata a Berlino nel 2010 con il cortometraggio “Ønskebørn”. Tre i film selezionati per la Germania “Angel Express” (mer 18 aprile h 22.20) di RP Kahl e “Combat Girl” (giov 19 aprile h 20.10) esordio alla regia di David Wnendt, infine la coproduzione tedesco-svizzera “Il Cattivo Zio” (giov 19 aprile h 22.20) di Urs Odermatt, incentrato sulle dinamiche a volte impietose delle piccole cittadine di provincia.

Una scena di Aspromonte



Eduardo Chapero-Jackson firma per la Spagna “Verbo” (mart 17 aprile h 20.10), protagonista l’adolescente Sara, alle prese con un misterioso personaggio in un’avventura vorticosa fra vita e morte, mentre il brasiliano Andre Ristum presenta “Meu Pais” (lun 16 aprile h 20.10) sofferta riflessione sulle origini di un brasiliano trapiantato in Italia che torna al suo paese natio dopo la morte del padre. In gara per il Regno Unito “Behold the Lamb” (mart 17 aprile h 22.20) di John Mcllduff, un bizzarro road movie tragicomico lungo il quale si snodano le vicende di Liz ed Eddie alla ricerca a loro modo di una qualche forma, seppure poco cristiana, di redenzione. A chiudere la proposta degli 11 lungometraggi stranieri dagli Stati Uniti “Vamperifica” di Bruce Ornstein, che il RIFF lancerà in anteprima italiana multistreaming sulla piattaforma Mymovieslive nel corso della serata d’apertura venerdì 13 alle 22.20 e l’anteprima mondiale “The Silent Thief” (mer 18 aprile h 20.10) di Jennifer Clary.

Un poker di lungometraggi rappresenta l’Italia ai RIFF Award 2012. Ieri sera l’opening night è stata tutta dedicata al film “Aspromonte” di Hedy Krissane con Franco Neri, Pier Maria Cecchini, Andrea De Rosa; a seguire l’attesissimo “Ristabbanna” il(sab 14 aprile h 22.20), ultimo film di Ben Gazzara e con Tiziana Lodato per la regia di Gianni Cardillo e Daniele De Plano. Ispirato ad una storia vera è “In nomine Satan” (dom 15 aprile h 22.20) di Emanuele Cerman con Stefano Calvagna.
Vanta un cast importante l’opera prima di David Petrucci il thriller “Canepazzo” (lun 16 h 22.20): Giuseppe Schisano, Marco Bonetti, Tinto Brass, Franco Nero, Myriam Catania, Daniele Miglio.


Roma Independent Film Festival
Direttore Artistico: Fabrizio Ferrari
Piazza Buenos Aires, 5 -000198 Roma
06.45425050 – www.riff.it


Conclusa ieri la decima edizione
Riff - Roma Independent Film Festival
Vince un film russo: Siberia Monamour
Fra gli italiani Cimini e Vallati premiati come i migliori

X edizione, al cinema Aquila di Roma dal 18 al 24 marzo
Riff - Roma Independent Film Festival
Dieci anni d'indipendenza

Si è aperta a Roma VII edizione
Riff - Roma Independent Film Festival
In concorso film, documentari e cortometraggi internazionali

A Roma dal 16 al 23 marzo 2007
Riff Awards 2007
Il festival del cinema indipendente

Al via la sesta edizione a Roma, cinema Olimpia
Riff Awards 2007
Primavera indipendente al cinema

E' nato un nuovo spazio per cinema d'autore e dibattiti
Nuovo Cinema Aquila
A Roma, nel cuore del quartiere "Pigneto"



(Sabato 14 Aprile 2012)


Home Festival      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro