.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Recensioni      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Ogni uomo è un'isola

Isole

Il silenzio e la solitudine


di Roberto Leggio


Ivan è un immigrato clandestino che lavora come manovale su un’isola delle Tremiti. Viaggia avanti e indietro dal continente cercando di racimolare qualcosa per se e per suo padre, perduto nel suo lasciarsi vivere tra una partita di carte e l’altra in un bar sul porto. Martina è una giovane che ha perso la parola per un dolore indicibile, reietta da tutti e apicoltrice. E poi c’è Don Enzo, ex sacerdote burbero, relegato su una sedia a rotelle, bisognoso di cure e tutore di Martina. Tutti e tre finiscono a condividere una convivenza coatta, sostenuta all’inizio dal sospetto, poi dall’accettazione, dove alla fine prende piede una forma di sentimento tra l’introversa ragazza e lo straniero impacciato.


Alla sua terza regia Stefano Chiantini, mette a segno un film sulla solitudine, l’integrazione e l’affetto, raccontandolo attraverso la metafora delle isole circondate da un mare invalicabile. Corpi come terre lontane da qualsiasi approdo, i personaggi si muovono emblematicamente tra le api di Martina, capaci forse di creare un legame umano. Ed è proprio questa visione a rendere magico i contrasti che animano i sentimenti dei protagonisti, tutti uniti nel dolore e nella ricerca di un equilibrio che li possa migliorare. Delicato e allo stesso potente nel modo in cui mette in scena un umanesimo da parabola cristiana, il film di Chiantini segna un ritorno al cinema semplice, non urlato, ma sussurrato e poetico. Prodotto da Gianluca Arcopinto, il film esce in maniera innovativa e sperimentale al cinema e gratuitamente dal 16 Maggio in streaming su repubblica.it, in un’ottica di massima fruizione possibile.

Giudizio: ***



(Giovedì 10 Maggio 2012)


Home Recensioni      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro