.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home CineGossip      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Senza veli nel nuovo film di Paolo Franchi

Isabella Ferrari

La bella attrice nuovamente protagonista sul grande schermo


di Carlo Boccia


Roma. La bellissima Isabella Ferrari torna da protagonista sul grande schermo in sforma smagliante e maliziosa nel film E la chiamano estate che sarÓ visto, in anteprima, il 14 novembre in occasione della settima edizione del Festival Internazionale del Film di Roma e che sarÓ distribuito in Italia da Officine Ubu il giorno 22 novembre 2012.

E' un dramma psicologico che tratta il tema di un rapporto di coppia poco convenzionale. E' diretto da Paolo Franchi e interpretato, oltre alla Ferrari, anche da Jean-Marc Barr, Filippo Nigro, Eva Riccobono, Luca Argentero, Anita Kravos, Maurizio Donadoni, Romina Carrisi, Jean-Pierre Lorit, Christian Burruano.



La trama:

Anna (Isabella Ferrari) e Dino (Jean Marc-Barr) stanno insieme da molto tempo ma il loro Ŕ un legame fuori da ogni schema tradizionale. Non hanno mai consumato la loro passione e il sesso Ŕ assente dal loro matrimonio, tanto che per Dino la mancanza di ogni approccio fisico comincia ad essere qualcosa che lo tormenta, trasfigurandosi come uno dei drammi che continuano a forgiare il suo carattere complesso, derivante da un'infanzia difficile che ha visto l'abbandono da parte della madre dopo il suicidio del fratello. Non capace di reagire alla situazione creatasi con Anna, Dino intraprende una lenta discesa agli inferi che, tra incontri con prostitute e assidue visite a locali per scambisti, lo spinge a mettersi alla ricerca degli ex fidanzati di Anna per convincerli ad avere nuovi rapporti sessuali con lei. L'estate che si avvicina, per˛, potrebbe portare nuova aria nella loro vita, trovando rifugio dalla crescente disperazione.



(Martedý 6 Novembre 2012)


Home CineGossip      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro