.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Recensioni      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Commedia brillante con Colin Firh e Cameron Diaz

Gambit

Firmano la sceneggiatura i fratelli Coen


di Oriana Maerini


Cosa c'entra una splendida cavallerizza texana (Cameron Diaz) con un imbranato critico d'arte londinese (Colin Firth)? Sono gli autori di una truffa organizzata ai danni dell' odioso ed avido collezionista Lionel Shabandar al fine di costringerlo ad acquistare un falso Monet e sottrargli l'opera originale. Remake di “Gambit – Una Truffa a Regola d’Arte”, un film del 1966 che aveva come protagonisti Michael Caine e Shirley MacLaine il film porta la firma di Michael Hoffman, regista laureato in storia dell'arte che ha realizzato già commedie di successo come Bolle di sapone o Un giorno per caso. Ma quello che più preme sottolineare è che la sceneggiatura è opera dei geniali fratelli Coen i quali hanno ottimamente rielaborato la trama del film originale imbastendo uno script senza debolezze che tratteggia molto bene i caratteri dei personaggi.



La coppia Firth-Diaz funziona poi alla perfezione giocando sul contrasto fra l'imbranataggine di lui, colto esponente della cultura europea e la frontatezza naif di lei, prototipo dell'americana rurale schietta e senza cultura attratta da un facile guadagno. Ben scritti ed ottimamente interpretati anche i personaggi di contorno a cominciare dal magnate dei media Lionel Shahbandar che Alan Rickman ci fa odiare dal primo momento grazie alla interpretazione sopra le righe. Il cammeo di Stanley Tucci nel ruolo di uno stravagante critico d’arte tedesco, che contrappone le sue conoscenze artistiche a quelle di Firth non è da meno.
Gambit è, quinidi, un piccolo "gioiello" di genere che non ha grandi pretese se non quelle di divertire per 90 minuti un pubblico
con battute esilaranti ed interpreti di grande classe.

giudizio: ** 1/2



(Sabato 23 Febbraio 2013)


Home Recensioni      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro