.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Eventi      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Per due giorni la Regina delle Dolomiti diventa una "location" del gusto

GustoCortina

Dal 16 al 17 giugno alcune delle migliori espressioni del Made in Italy


di Oriana Maerini


Fra pochi giorni Cortina si trasformerà in unan delle più importanti location del "Made in Italy". La bellisima città ampezzana ospiterà, infatti, dal il 16 e 17 giugno la seconda edizione di "GustoCortina, la kermesse internazionale dedicata alle eccellenze enogastronomiche ed enoturistiche italiane organizzata da Golden Moon e Hotel de la Poste.
Saranno due giorni densi di appuntamenti di altissimo livello che alterneranno esclusive degustazioni, incontri e convegni distribuiti in rinomate location quali l’Hotel de la Poste, l’Hotel Europa, l’Hotel Ancora, l’Hotel Victoria, la Sala Cultura Don Pietro Averà e il Museo d'Arte Moderna "M. Rimoldi”.
La manifestazione, che vedrà coinvolte un centinaio di aziende produttrici provenienti da tutta Italia che offriranno in degustazione i loro vini e prodotti esclusivi dalle ore 10 alle 18 alla presenza di operatori del settore e importanti buyer internazionali, si alternerà nelle sequenti sezioni: Wine, Food, Travel e Winery e sarà un evento imperdibile per addetti ai lavori, giornalisti e operatori del settore. Due giornate ricche di degustazioni a tema, cene di gala in prestigiose case private, convegni e tavole rotonde tenute con la collaborazione di rinomate università: Università Cattolica del Sacro Cuore, Università Ca' Foscari e del suo Master Cultura del Cibo e Vino, IUAV di Venezia, Università di Udine e Università di Milano con la Dott. Evelina Flachi, membro del comitato "Scuola per Expo 2015".


La degustazione verticale:

Nel calendario delle degustazioni e dei convegni spiccano alcuni incontri unici e attesissimi come la degustazione verticale di ben otto annate (dal 1990 al 2009) di Château Branaire-Ducru, celeberrima maison di Bordeaux, in programma domenica 16 giugno alle ore 12.15 con protagonista Ian d’Agata corrispondente de le Figaro Vin, insieme a Thibault Nguyen, direttore de Le Figaro Vin e autorevole personaggio dell’enologia internazionale.
Rara occasione anche la degustazione del 16 giugno alle ore 11, che permetterà di conoscere e degustare dei vini estremi difficilmente reperibili come tributo a Vigneto 1350, l’impianto sperimentale di Cortina che rappresenta il vigneto più alto d’Europa. Protagonisti della degustazione, curata dalla giornalista del Secolo XIX Egle Pagano, saranno Gianluca Gargano, presidente di Velier, che guiderà insieme al produttore spagnolo Lorenzo Valenzuela l’assaggio di un rosso di Bodega Barranco Oscuro ottenuto da vigneti coltivati oltre i 1300 metri in Andalusia; Pietro Lugano, titolare dell’enoteca Bisson di Chiavari, che presenterà Abissi, un metodo classico “dosaggio zero” da Bianchetta e Vermentino affinato a 60 metri di profondità in una baia della Riserva Marina di Portofino e infine Gianluca Bisol, esponente di una storica cantina del Prosecco, che insieme all’enologo Roberto Cipresso, racconterà la sua sfida di far rivivere nell’isola di Mazzorbo nella laguna veneziana uno storico vitigno autoctono della Serenissima.

Ian d’Agata



Convegni e premi:

Fra i numerosi incontri e convegni segnaliamo l Tavola Rotonda “L’Italia un paese da gustare” che si terrà dalle ore 10.30 alle 13.30 di domenica 16 giugno. Sarà il punto di incontro tra tour operator internazionali, docenti universitari, giornalisti e ristoratori d’eccellenza, coordinato da Carlo Cambi, giornalista, scrittore e docente di politica del Turismo all’Università di Macerata.
Come ogni kermesse che si rispetti anche GustoCortina avrà i suoi premi:
- il Premio che decreterà i produttori vincitori delle sezioni “Wine”, “Food”, “Travel”
- il Premio di Architettura “La Cantina di Prometeo” che gratificherà le realtà architettoniche più significative per la capacità di integrare architettura, enologia e paesaggio agrario.



Il programma completo delle degustazioni è consultabile al sito http://www.gustocortina.it

GherardoManaigo-MariaPiaMontanari

Libro intervista a Gianluca Bisol a cura di Francesco Festuccia
“Viva il Prosecco, Abbasso lo Champagne”
Viaggio nel mondo delle bollicine che il mondo ci invidia



(Mercoledì 12 Giugno 2013)


Home Eventi      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro