.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Recensioni      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


"Alla ricerca della felicità"

Gloria

Ritratto di una donna piena di vita


di Roberto Leggio


“Gloria, manchi tu nell'aria, chiesa di campagna...”Chissà se Umberto Tozzi avrebbe immaginato che la sua canzone più famosa nel mondo avrebbe dato il corpo alla protagonista di questo bellissimo film cileno dallo stesso titolo. Gloria, è una quasi sessantenne che per restare “viva”, cerca nelle feste e discoteche un nuovo amore e qualcosa di più. Lo trova in Rodolfo, uomo maturo, con troppi scheletri nell'armadio. La passione per lui sarà fino ad un certo punto devastante, ma alla fine sarà proprio lei a riappropriarsi del suo presente del suo futuro.


Imbastito come una commedia, ma funzionalmente drammatico nello svolgersi degli eventi, il film di Sebastian Lelio, si acconcia sul corpo di Paulina Garcia, attrice capace di mostrare tutte le sfaccettature di un personaggio “imperfetto” ma toccante e pieno di vita. La sua compostezza, il suo perdersi e ritrovarsi, il suo “viaggio” alla ricerca di una felicità sessuale, intima e sentimentale, è il ritratto di una donna che va oltre qualsiasi banalizzazione. Toccante e onesto e seppur severo nella sua moralità, Gloria è un'opera di rara intensità, da vedere per comprendere come la “gioventù”, per essere felici, non ha età.

Giudizio: ***



(Venerdì 11 Ottobre 2013)


Home Recensioni      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro