.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home CineGossip      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Lo abbiamo scoperto da "Hour passion" la nuova boutique di Swatch Group

Qual è la passione dei vip per gli orologi?

La nuova boutique di Swatch Group in via del Corso a Roma


di Oriana Maerini


Roma. Quale sarà la passione di Vip per gli orologi? Lo abbiamo scoperto durante l'inaugurazione di "Hour Passion, la nuova boutique di via del Corso 167, angolo via della Vite, aperta da Swatch Group, il primo gruppo orologiero al mondo. Ma non è stato certo facile scegliere un oggetto in questo "concept store" che raggruppa in un unico punto vendita le marche orologiere dei segmenti medio e alto di gamma del gruppo quali Longines, Rado, Tissot, Calvin Klein, Mido, Hamilton, Swatch e Flik Flak di orologi meravigliosi ce ne sono tanti. Tra i volti noti accorsi all’esclusivo cocktail party organizzato dalla Tiziana Rocca Comunicazione segnaliamo Myriam Catania Valentina Lodovini, Paolo Conticini, Tosca D’Aquino, Maria Grazia Cucinotta, Nicolas Vaporidis, Ettore Bassi, Manila Nazzaro, Loredana Cannata, Alessia Fabiani, Sofia Bruscoli, Remo Girone con la moglie Victoria Zinny, Gianluca Mech, Alessandro Di Pietro , Marisela Federici, Principessa Elettra Marconi Giovanelli, Principessa Vittoria Windisch- Graez.



Cinebazar è riuscita a scoprire la "passione" di due bellissime attrici: Tosca d’Aquino che è rimasta affascinata da un orogolio Hamilton e Maria Grazia Cucinotta che è stata letteralmente "rapita" da un Longiness elegante da sera. I gusti maschili sono agli antipodi: Ettore Bassi ha studiato ed ammirato molto un Tissot da corsa. Ad accompagnare la serata, le coinvolgenti note di Niki DJ
Per gli appassionati di orologeria, Hour Passion è un elegante salotto dedicato al tempo che ha aperto le porte quest’estate. Un "santuario" di chi coltiva questa passione situato nel Palazzo Storico Boncompagni Ottoboni del 1731, in una delle vie più prestigiose di Roma. L’Eleganza del bianco si esprime nelle pareti lisce alternate alla pietra chiara. I pavimenti sono in quercia come anche l’equilibrata scala che collega i due piani. Insomma una cornice di lusso per oggetti preziosi che impreziosiscono chi li indossa.



(Giovedì 10 Ottobre 2013)


Home CineGossip      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro