.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Gadget e bazar      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Aspettando "Zoran il mio nipote scemo" sorseggiamo il "gadget".

Il Vino di Zoran

Vino e spillette per una pellicola ad alto contenuto alcolico....


di Oriana Maerini


Roma. Aspettando l'uscita in sala, il 31 ottobre, di Zoran il mio nipote scemo, di Matteo Oleotto vi segnaliamo un gadget da "abbinare" alla visione di un film ad alto contenuto alcolico: il vino di Zoran.
Si tratta di un bianco della cantina di Renato Keber, un ottimo tocai del Collio che si può degustare in "Sacrestia" (così l'ha ribatezzata il regista) ovvero la nicchia per le degustazioni all'interno della cantina.

Trama:

Paolo (Giuseppe Battiston), quarant’anni, inaffidabile e dedito al piacere del buon vino, vive in un piccolo paesino vicino a Gorizia. Trascina le sue giornate nell’osteria del paese e si ostina in un infantile stalking ai danni dell’ex-moglie. Un giorno, inaspettatamente, si palesa suo nipote Zoran, uno strano sedicenne cresciuto sui monti della Slovenia. Paolo dovrà prendersi cura del ragazzino e ne scoprirà una dote bizzarra: è un vero fenomeno a lanciare le freccette. Questa per Paolo è l’occasione giusta per prendersi una rivincita nei confronti del mondo. Ma sarà tutto così facile?



(Martedì 29 Ottobre 2013)


Home Gadget e bazar      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro