.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Recensioni      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Trama poco originale ma atmosfere accattivanti

Nut Job - Operazione Noccioline

Primo lungometraggio firmato Peter Lepeniotis


di Oriana Maerini


Scordatevi l'Era Glaciale. In questo lungometraggio firmato da Peter Lepeniotis lo scoiattolo protagonista di nome Spocchia, compie le sue peripezie in una New York dalle atmosfere vintage anni 50. Questo sarcastico e ribelle animaletto decide, insieme al compagno di malefatte, il topolino Buddy, di derubare un negozio di noccioline per assicurarsi le provviste per l'inverno. Ma non va tutto liscio perchè gli altri animali del parco: il procione Boss, Venesio lo scoiattolo grigio, ma soprattutto la scoiattolina dal cuore tenereo Andie gli mettono i bastoni fra le ruole. Poi c'è lo scontro dei veri criminali, che hanno ideato il piano del secolo ovvero far saltare il caveau di una banca, proprio accanto al negozio di noccioline.




L'ambientazione urbana di questo film d'animazione non è casuale perche il regista, dovendo ricreare lo scontro fra bande di criminali, ammette di aver voluto evocare un immaginario cinematografico vicino alla serie della Warner con Peter Lorre e Sydney Greenstreet. Anche lo stile visivo rimanda alle pellicole degli anni 50 di genere come i cartoon di Bugs Bunny e Daffy Duck.
Peter Lepeniotis conosce bene il mestiere ed in questo primo lungometraggio usa tutta l'esperienza acquisita lavoranto con la Pixar alla realizzazione di Fantasia 2000 e Toy Story 2. Il film, prodotto dalla ToonBox Entertainment, rappresenta in qualche modo estensione del suo pluripremiato cortometraggio Surly Squirrel realizzato nel 2005 che narrava le vicende di uno scoiattolo che commette una rapina in città. Il cartoon pecca di mancanza di originalità ma trae la sua forza nella relazione che si crea man mano fra i personaggi. Spocchia da prima sprezzante e ribelle impara a relazionarsi con gli altri per affrontare le prove da superare. Lepeniotis che è anche cosceneggiatore del film punta a valorizzare anche i personaggi di contorno che rendono il contesto più comico e brioso grazie ai loro interventi. La "gang" dello scoiattolo è infatti composta da dal suo amico fraterno il topolino Buddy, dal narciso Grayson, dalla presenza femminle di Andie e dal cane Precious. Un richamo a Roger Rabbit è rappresentato, oltre che dalle atmosfere e dai colori, anche dalla presenza della pupa Lana, bionda sexy e curvilinea, ovviamente amata dal gangster King.
Nut Job - Operazione Noccioline è un ottimo prodotto di genere a patto che non lo si voglia confrontare con i capolavori che vuole evocare.

giudizio: **

Il trailer:



(Sabato 3 Maggio 2014)


Home Recensioni      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro