.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Eventi      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Il maestro compie oggi 92 anni e festeggia creando una fondazione

Buon Compleanno a Franco Zeffirelli

"A Firenze lascio tutta la mia arte."


di Oriana Maerini


Roma. Auguri al Maestro Franco Zeffirelli che oggi compie 92 anni.
L'acclamato regista che ha esordito come scenografo a teatro per Luchino Visconti e che ci ha donato le più belle trasposizioni cinematografiche di Shakespeare, tra le quali La bisbetica domata (1967) e Romeo e Giulietta (1968) ed un capolavoro come Fratello sole e sorella Luna, sulla vita di San Francesco ha deciso di festeggiare in un modo singolare.
Zeffirelli annuncia, infatti, in occasione del suo compleanno la nascita della sua Fondazione a San Firenze nell'edificio barocco dell'ex Tribunale. Circa diecimila metri quadrati, dove potrà allestire tutto il suo archivio : “A Firenze lascio tutta la mia arte. La mia Fondazione diventerà un'accademia per la musica di formazione, per il cinema e le arti - ha spiegato il Maestro - la curerò personalmente. Deve diventare una casa della cultura universale”. In questa stupenda location verranno esposte le scenografie che ha sempre disegnato, tutto il materiale usato per i suoi film, migliaia di bozzetti, più di 140 mila libri, tra cui “Francesco” (scritto nel 2014) tratto dal suo film “Fratello Sole Sorella Luna”, girato nel '72, grande successo editoriale , i vestiti della Callas, con cui ha portato le migliori opere in tutto il mondo. Soddisfatto il sindaco Nardella che parla anche di altre iniziative:“Non tarpiamo le ali ai grandi sogni di Firenze”.” Con questa frase il Maestro spiega tutto l'amore verso la sua città natale e il perchè abbia accantonato il progetto di accettare l'invito da parte di altre città estere, fiere di mettere in mostra tutto il suo grande percorso artistico. La scelta era caduta su Londra, dove Zeffirelli era stato nominato Sir dalla Regina Elisabetta. La città in cui era nato correva il rischio di farsi portare via la Fondazione dopo le polemiche su Palazzo Carnielo, già assegnato nel 2013, ma ritenuto con spazi eccessivamente ristretti.

Zeffirelli nell'edificio barocco dell'ex Tribunale.



(Mercoledì 11 Febbraio 2015)


Home Eventi      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro