.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Festival      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


La Cineteca di Bologna lo festeggia in piazza Maggiore

Centenario della nascita di Mario Monicelli

Dal 21 giugno al 15 agosto, 50 serate di cinema


di Oriana Maerini


Bologna Si è inaugurata il 21 giugno con il restauro di Per un pugno di dollari di Sergio Leone la rassegna di cinema la Cineteca di Bologna ha predisposto per celebrare tre centenari che segnano il 2015 in Piazza Maggiore nelle 50 serate del nuovo cartellone di Sotto le stelle del cinema (promosso nell’ambito di bè bolognaestate), che quest’anno si concluderà al 15 agosto 15 agosto con uno dei tanti cult di Mario Monicelli: Amici miei.
Mario Monicelli, Orson Welles, Ingrid Bergman: tre protagonisti assoluti del cinema mondiale nati nel 1915.
Le tre retrospettive dedicate a Monicelli, Welles e Ingrid Bergman rappresentano l’ossatura di Sotto le stelle del cinema, il festival Il Cinema Ritrovato, che la Cineteca di Bologna promuove per il XXIX anno dal 27 giugno al 4 luglio, ne rappresenta il cuore.
Il cammino verso Il Cinema Ritrovato inizia già domenica 21 giugno, con la versione restaurata di Per un pugno di dollari e le splendide immagini di Sergio Leone sul set, finalmente in Piazza Maggiore dopo l’anteprima mondiale alla cerimonia di chiusura del Festival di Cannes nel 2014.


I l programma delle 8 serate del Cinema Ritrovato in Piazza Maggiore:

- sabato 27 giugno: il nuovo restauro di Ascensore per il patibolo, con Jeanne Moreau e la colonna sonora di Miles Davis entrate nel mito;
- domenica 28 giugno: il nuovo restauro del Terzo uomo di Carol Reed con una delle più strabilianti interpretazioni di Orson Welles (se mai se ne possa scegliere una!);
- lunedì 29 giugno: una serata in ricordo di Peter von Bagh, amatissimo direttore del Cinema Ritrovato, scomparso lo scorso settembre;
- martedì 30 giugno: il restauro di Rocco e i suoi fratelli, in prima italiana dopo la presentazione all’ultimo Festival di Cannes;
- mercoledì 1° luglio: i primi restauri del nuovo progetto dedicato a Buster Keaton, Scherlock Jr. e One Week, accompagnati dal vivo dall’Orchestra del Teatro Comunale;
- giovedì 2 luglio: il film che ha scolpito Ingrid Bergman nell’immaginario mondiale, Casablanca di Michael Curtiz, che la vide, indimenticabile, al fianco di Humphrey Bogart;
- venerdì 3 luglio: primo appuntamento con il focus dedicato all’invenzione del Technicolor, anche’essa centenaria. In programma l’ultimo film girato in Technicolor, La sottile linea rossa di Terrence Malick;
- sabato 4 luglio: gran finale sempre dedicato al colore, con la rarissima copia originale in 70mm di 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick.

E poi il cinema del presente, con alcuni titoli tra i più belli delle ultime stagioni (da Grand Budapest Hotel a Dallas Buyers Club); quindi il centenario di Orson Welles (dal 17 al 26 luglio: da Quarto potere a For for Fake, passando per gli shakespeariani Macbeth e Othello, per L’orgoglio degli Amberson e Il processo, Rapporto confidenziale e L’infernale Quinlan); quello di Ingrid Bergman (dal 5 all’8 agosto: dall’Hitchcock di Notorious al Rossellini di Europa ’51); e, infine, quello di Mario Monicelli (dal 9 al 15 agosto: da Guardie e ladri a La grande guerra, da L’armata Brancaleone alla serata finale con Amici miei).



Sotto le stelle del Cinema
21 giugno – 15 agosto
Bologna, Piazza Maggiore



Clicca "MI PIACE" su Facebook
Se ti è piacuto l'articolo, fallo sapere all'autore: clicca "Mi PIACE" e aggiungi i tuoi commenti sulla pagina Facebook di Cinebazar.

Vai alla pagina di Cinebazar su Facebook



98 spezzoni per 400 fotogrammi recuperati dall'oblio
"Pioggia d'estate": ritrovato il film scomparso di Monicelli
Saranno visibili a EuropaCinema di Viareggio
Il film bocciato dalla critica non uscì mai nelle sale.

Ricordo di un grande regista che si definiva solo un "artigiano".
Addio Mario
Omaggio personale ad un finto burbero dal grande cuore

Un affresco sull'Italia in guerra
Le rose del deserto
Il nuovo film del maestro della commedia all'italiana

Uno splendido novantenne
Mario Monicelli
Al lavoro sul set del suo ultimo film "Le rose del Deserto"

L'armata Brancaleone
I ricordi di Mario Monicelli
In occasione del restauro della pellicola
"Sono convinto che il vero cinema sia muto e in bianco e nero".

I fantastici 90 anni del grande regista
Mario Monicelli
Viareggio e il suo festival festeggiano il compleanno
“Ma perché tutte queste belle donne mi fanno la dichiarazione a 90 anni! Potevano pensarci prima...”

Mario Monicelli
La sostenibile leggerezza del cinema
Un libro intervista sul grande maestro

Gli esami che mi hanno dato il successo
Fausto Brizzi
Si parla di una fiction e di un musical...



(Martedì 23 Giugno 2015)


Home Festival      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro