.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Recensioni      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


La storia mai “raccontata” del bambino mai cresciuto

Pan

Pirotecnica variazione sul mito di Peter Pan


di Roberto Leggio


Peter Pan, chi? Abbandonato appena nato sugli scalini di un orfanotrofio nei primi anni '30 del ventesimo secolo, Peter (nome omen) a dodici anni durante un bombardamento viene “prelevato” e “trasferito” in un mondo fantastico, animato da pirati, indiani, regine, fate, sirene e navi che volano. La sua missione è sconfiggere il Pirata Barbanera; crudele uomo d'azione, “guardiano” e vessatore di prigionieri costretti a “grattare” polvere di fata. Ci riuscirà con l'aiuto di un (non ancora terribile) Capitan Uncino (James, per gli amici) e la principessa Giglio Tigrato. La leggenda è di la a venire.


Pout Pourry di “storie incastrate ad altre”, che inizia come un romanzo dickensiano (orfanotrofio, bambini, aguzzini) e prosegue sulle montagne russe di troppe invenzioni schizofreniche purtroppo senza capo ne coda. Troppa carne al fuoco (azioni pirotecniche, duelli, spade, magie) per John Wright, regista di “drammi” di tutt'altro genere (Espiazione, Orgoglio e Pregiudizio), che tenta un enorme crossover e una rilettura del romanzo di J.M. Barrie, non trovando mai una linea da seguire ritrovandosi tra le mani un pasticcio che di fantasioso non ha nulla. Sulla stregua di Into The woods (musical che mischiava le più famose favole di principi e principesse con tutt'altre metafore), Pan (il film ed il protagonista) vuole una variazione sul tema del bambino mai cresciuto, che per sopravvivere deve affidarsi a nemici e amici (che poi nel mito non si riveleranno tali), perdendo la sua aurea leggendaria e lo spettatore con lui. Così alla fine vorremmo volare all'isola che non c'è per rimettere le cose a posto.

Giudizio *


Clicca "MI PIACE" su Facebook
Se ti è piacuto l'articolo, fallo sapere all'autore: clicca "Mi PIACE" e aggiungi i tuoi commenti sulla pagina Facebook di Cinebazar.

Vai alla pagina di Cinebazar su Facebook



(Giovedì 12 Novembre 2015)


Home Recensioni      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro