.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Ciak si gira      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Opzetek torna a girare nella sua città natale

Rosso Istanbul

Trasposizione cinematografica del suo omonimo romanzo


di red.


Istanbul. Battuti i primi ciak di Rosso Istanbul, il nuovo film di Ferzan Ozpetek, versione cinematografica del suo omonimo successo editoriale,che sarà girato interamente in Turchia. Dopo otto lavori realizzati tutti in Italia, con questo film ritorna agli esordi della sua fortunata carriera, gli anni scanditi da Il bagno turco e Harem Suarè. E il cineasta turco mette l’accento proprio sul tema del ritorno che –sottolinea – “ quasi sempre è legato al cambiamento.Tutti abbiamo assistito in questi anni al cambiamento del rapporto tra Occidente e Oriente, non solo politico e sociologico ma anche emotivo che è poi l’aspetto che più mi coinvolge. Perchè è cambiato, dopo tanto tempo trascorso in Italia, anche il mio rapporto con Istanbul. Con questo film, attraverso i personaggi ognuno dei quali è una parte di me, tento di ricucire quella relazione”.

Rosso Istanbul è una co-produzione Italo-Turca prodotta da R&C Produzioni e BKM con Rai Cinema. Produttori Tilde Corsi e Gianni Romoli.

La trama:

Un affermato regista turco che un giorno decide di tornare a Istanbul, sua città natale dove ha trascorso infanzia e adolescenza. Un ritorno a casa improvviso, il suo, che gli riserverà non poche sorprese.



(Mercoledì 13 Aprile 2016)


Home Ciak si gira      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro