.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Ciak si gira      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Iniziate a Napoli le riprese della commedia di Vincenzo Alfieri

I peggiori

Prodotto da Italian International Film e Warner Bros. Entertainment Italia


di red.


Napoli Sono iniziate, il 14 novembre e si protrarranno per 5 settimane nella città partenopea le riprese del film I peggiori, opera prima dell'attore Vincenzo Alfieri. Protagonisti lo stesso Alfieri con Lino Guanciale e, accanto a loro, Miriam Candurro, Antonella Attili, Biagio Izzo e Francesco Paolantoni. Si tratta di un’insolita e sfrontata commedia su una coppia di fratelli destinati a diventare improbabili “eroi a pagamento”. Il film è prodotto da Fulvio e Federica Lucisano per Italian International Film e Warner Bros. Entertainment Italia e sarà distribuito da Warner Bros. Pictures. La sceneggiatura è opera di Vincenzo Alfieri, Alessandro Aronadio, Renato Sannio, Giorgio Caruso e Raffaele Verzillo. La fotografia del film è di Davide Manca, il montaggio è di Consuelo Catucci, la scenografia è di Elio Maiello, mentre i costumi sono opera di Grazia Materia.
Vincenzo Alfieri, salernitano, è noto soprattutto come interprete di La freccia nera, Milano-Palermo: Il ritorno, Ex, Manuale d’am3re, Titanic: Nascita di una leggenda e Niente può fermarci.



“Siamo felici per l’inizio delle riprese di questo film che ci auguriamo possa rappresentare una delle belle sorprese della prossima stagione cinematografica, con un mix tra professionisti emergenti e più esperti”, ha commentato l’Amministratore delegato di Lucisano Media Group, Federica Lucisano. “Crediamo molto in Vincenzo e siamo convinti – grazie alla nostra ormai lunga esperienza di talent scouting – che potrà affermarsi nel panorama dei più promettenti registi italiani”.


SINOSSI:
Due fratelli squattrinati e senza prospettive (Vincenzo Alfieri e Lino Guanciale), nella speranza di garantire alla sorella tredicenne un futuro migliore (Sara Tancredi), si inventano un'insolita attività: armati di maschere e micro-camere demoliranno pubblicamente l'identità dei vari "furbetti del quartierino" che infestano il Bel Paese, trasformandosi così in due improbabili "eroi a pagamento".







(Giovedì 17 Novembre 2016)


Home Ciak si gira      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro