.


Film in uscita Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Eventi      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Al teatro Tordinona di Roma, un progetto di Annamaria Loliva

Lo Strega alle Autrici

Tre incontri per 3 scrittrici: Natalia Ginzburg, Anna Maria Ortese, Elsa Morante


di Oriana Maerini


Roma. Lo strega alle Autrici è una "perla" di evento realizzato grazie al progetto ideato da Annamaria Loliva che ha regalato al pubblico due grandi opportunità: quella di scoprire la bellezza del Teatro Tordinona, un piccolo gioiello del centro storico, costruito sugli argini del Tevere che, durante tutto il 700 e l'800, fu il più prestigioso teatro della Capitale, poi distrutto nel 1886 per salvare Roma dalle inondazioni, e quella di contribuire a rivalutare la presenza femminile nel corso di tutta la storia del premio, dalle origini ai giorni nostri, attraverso la lettura e la riflessione sulle opere di tre grani autrici vincitrici del premio Strega: Natalia Ginzburg/Anna Maria Ortese e Elsa Morante. Nato nel 1947 dall’idea di una donna, Maria Bellonci, il Premio Strega ha dato un impulso fondamentale alla rinascita culturale del paese dopo gli anni della dittatura e il disastro della guerra.

Natalia Ginzburg firma gli autografi


L'evento ideato in 3 serate, dall'8 al 10 giugno, è stato realizzato con la presentazione delle scrittrici Michela Monferrini e Angela Bubba e la partecipazione delle attrici Miriam Spera, Francesca Pimpinelli e Cristina Aubry.
Questa importante iniziativa rappresenta un gesto importante l'edizione 2023 del Premio che per la prima volta registra una netta prevalenza di donne in semifinale: 8 su 12, un record assoluto che testimonia il grande cambiamento in atto nella nostra cultura.

“Dal dopoguerra ad oggi, in tante hanno partecipato ma in pochissime hanno vinto, e in molte sono state dimenticate.” - ha ricordato Annamaria Loliva – “La scrittura dell’altra metà del cielo, con grande difficoltà ha trovato spazio in libreria, nelle biblioteche, dentro le antologie, negli incontri o dibattiti pubblici. Sono state
scrittrici di racconti, giornaliste, romanziere, docenti, donne in prima linea nella Resistenza, impegnate nel sociale e nella politica, provenienti da piccoli paesi o grandi città d’Italia e di diversa estrazione sociale. È importante conoscerle e ricordarle, per il presente e per la memoria delle altre generazioni.”


La prima serata è stata dedicata a Natalia Ginzburg con la lettura di brani da Lessico Famigliare ad opera dell'attrice Miriam Spera dopo un'interessante introduzione della relatrice Michela Monferrini
Sold out in sala e pubblico molto partecipe a questo importante incontro di ascolto, lettura e riflessione in un'atmosfera culturale di alto livello. Alla fine gli astanti si sono stati invitati a recitare brani del libro. All'uscita dal teatro esco piacevolmente stupida di come questa serata mi abbia fatto valorizzare un'opera che avevo sottovalutato.

Annamaria Loliva, attrice e ideatrice del progetto



(Lunedì 12 Giugno 2023)


Home Eventi      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro