.


Film in uscita Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Sipario      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Standing Ovation per Stefano Massini al teatro Argentina di Roma

L'interprezione dei sogni

Spettacolo liberamente ispirato e tratto dagli scritti di Sigmund Freud.


di Oriana Maerini


Roma. Scenografia evocativa e minimale allestita da Marco Rozzi: solo un grande occhio ed un divano verde illuminata da fasci di luci e dalle immagini proiettate. In questo contesto, nel magnifico Teatro Argentina, Stefano Massini, scrittore, drammaturgo e personaggio televisivo, porta a teatro L’interpretazione dei sogni di Sigmund Freud, un testo che ha una grande attitudine teatrale perché, spiega Massini: " quando i nostri occhi si chiudono nel sonno si apre nella nostra mente un sipario; un teatro dove nasce una vita inventata ma al tempo stesso reale. Studio da anni questo testo che è come un'ossessione per me. Un'opera della "drammaturgia onirica" secondo la definizione di Freud.
Massini ottimo narratore e divulgatore, veste i panni del padre della psicanalisi e propone, in un monologo di quasi due ore, l'analisi, caso per caso, delle storie oniriche dei pazienti freudiani più iconici. La platea è assorta nell'ascolto: quella di Massini è Lectio magistralis, quasi una master class di psicoterapia, chi non può sentirsi affascinato dai segreti dei sogni? Ogni spettatore si sente osservato dall’occhio gigante proiettato sul palcoscenico e non può fare a meno di rispecchiarsi nei sogni dei pazienti di Freud.

L'atmosfera ipnotica è evidenziata anche grazie alla musica di Enrico Fink, suonata dal vivo da Zacchei (trombone e tastiere), Terzoni (chitarra), Innocenti (violino). Queste melodie armoniche fanno da intermetto tra una storia e l’altra e accompagnano i suggestivi racconti di Massini impreziosendone i contenuti.


Massini in un momento dello spettacolo - Foto di Filippo Mazzini


L’interpretazione dei sogni non è solo teatro, è cultura allo stato puro. Si esce dallo spettacolo carichi di emozioni, di conferme e di dubbi. "I sogni sono sempre per il bene di chi li fa" - paragrafando Freud, Massini ci insegna a non disprezzare i nostri incubi che ci aiutano a superare le nostre paure. Standing ovation per Stefano Massini, come apprezzamento e ringraziamento per averci aperto la strada per curare le nostre fobie.

E' uno spettacolo imperdibile per i contenuti e per l'alto livello artistico e culturale del narratore.


L'interpretazione di sogni
Stefano Massini/Sigmund Freud
Teatro Argentina di Roma dal 5 al 21 dicembre



(Mercoledì 6 Dicembre 2023)


Home Sipario      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro