.


Film in uscita Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Quando la fiction confonde la vita

Lillo Brancato

Gangster sul set e nella realtà


di Elena Scerni


Questo è uno dei classici casi in cui la fiction ti può confondere la vita.
Forse Lillo Brancato, giovane attore scoperto da De Niro nel film Bronx, credeva di essere ancora sul set fra sparatorie ed inseguimenti.
Invece le pallottole (due) che si è beccato in pieno petto erano vere ed il sangue non era succo di pomodoro.
Il ragazzo abituato a fare il ruolo di gangster accanto al celebre Bob o a recitare la parte del duro nella serie tv "Soprano" ha partecipato, pochi giorni, fa ad un vera rapina.
Voleva vedere che gusto c'è a trasformare la finzione in realtà o fuori dal set aveva nostalgia del suo personaggio?
Fatto sta che si è fatto beccare mentre rapinava un appartamento in compagnia di un ladro professionista.
Ma mentre sul set chi muore, finito il ciak, si alza e fa due risate, il povero agente che li ha colti con le mani nel sacco non può più raccontare la sua avventura.



(Martedì 13 Dicembre 2005)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro