.


Film in uscita Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home CineGossip      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


YANG

Charlize Theron

Da bambola a mostro sacro


di Oriana Maerini


Cari lettori,
iniziamo l'anno con una donna VY ovvero "very yang", una che è riuscita a trasformarsi da semplice oggetto del desiderio a mostro sacro della cinematografia mondiale.
Parlo di Charlize Theron che ha recentemente fatto parlare di sè perchè ha rifiutato l'ambito titolo di Bond Girl accanto al biondo Daniel Craig.
Qualcuno si è stupito di questo rifiuto, ma perché?
Come ci si può stupire che una donna che è crescita tanto in termini professionali ed umani (In Italia è diventata famosa grazie ad uno spot in cui il suo vestito si sfilacciava lasciando intravedere il suo fondoschiena) rinunci al ruolo di magnifica "spalla" del sig. James Bond..?
Charlize Theron è veramente una donna all'apice dell'elemento Yang.
Ha avuto il coraggio di affermare che sarebbe ora, oggi che le donne hanno conquistato tutto, di "avere una donna presidente senza aspettare troppo".
Da ragazzina ha difeso la madre assassina di un marito violento, da grande ha dovuto lottare per farsi accettare non solo per la sua straordinaria bellezza ("People" l'ha definita una delle 50 donne più belle al mondo) ma anche per la sua bravura.



Un'attrice che è passata dallo spot Martini all'Oscar in pochi anni!
Charlize non è solo bella e brava ma anche impegnata socialmente.
Da quando può scegliere i film da interpretare cerca sempre di ritrarre sul grande schermo - con una bravura insuperabile - ruoli di donne emarginate, sconfitte dalla società che vanno a caccia di una redenzione.
E' questo il caso del personaggio della donna assassina e reietta che gli ha fatto guadagnare l'Oscar come miglior attrice per il film "Monster" e anche quello di Josey Aimes la donna molestata sessualmente (un caso realmente accaduto) che incarna nel film "North Country" (film, con il quale è in odore per il secondo Oscar che sarà distribuito in Italia dalla Warner a fine mese).


Allora, per piacere, non stupitevi se una donna così rifiuta di passare il tempo a sbaciucchiare Bond sullo schermo.
Forse farà Bond quando la famosa spia britannica indosserà la gonnella!



(Lunedì 2 Gennaio 2006)


Home CineGossip      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro