.


Film in uscita Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


La prima rassegna itinerante di cortometraggi

AperitivoCorto

Lancia due concorsi per horror e videolip


di red.


AperitivoCorto, la prima rassegna itinerante dedicata ai cortometraggi italiani, lancia il primo bando di genere horror. Fino al 15 ottobre tutti i cortometraggi horror, comic-horror e thriller di durata fino ai 12 minuti potranno partecipare alla selezione per AperitivoCorto Horror (bando disponibile sul sito http://www.aperitivocorto.it/regolamento_halloween.htm
L’evento, dedicato ai cultori del brivido, si terrà a Milano durante la notte di Halloween, il 31 ottobre, e più o meno contemporaneamente sarà replicato anche nelle altre città che fanno parte del circuito AperitivoCorto (Pisa, Montecatini T., Padova, …).


Ma l'horror non è il solo obiettivo. AperitivoCorto insieme a ACMagazine lancia anche un concorso incentrato sul rapporto tra immagini e musica.
Non solo videoclip, dunque, ma anche cortometraggi non parlati e documentari per una esplorazione a 360 gradi sull’ interazione tra musica e video.

AperitivoCorto raccoglierà e selezionerà i cortometraggi e i documentari fino al 15 novembre (bando disponibile su http://www.aperitivocorto.it/festival/acma.htm
mentre i videoclip saranno selezionati tra quelli partecipanti al PIVI Premio Italiano Videoclip Indipendenti (http://www.audiocoop.it/ita/schede_mei.html).
Per ogni categoria verrà selezionato un vincitore che il 26 novembre, all’interno del MEI, riceverà il premio ACMagazine Award.
I dieci migliori lavori, inoltre, saranno inseriti nel circuito di AperitivoCorto e proiettati in tutta Italia fino alla fine del 2007.


Con la sua struttura ramificata sul territorio, ancora in fase di evoluzione, AperitivoCorto inizia a realizzare la sua vocazione di rassegna nazionale itinerante. Raggiungendo un pubblico sempre più ampio l’obiettivo di creare un importante momento di visibilità per gli autori emergenti italiani è di fatto raggiunto. Per riuscire a diffondere la cultura del cortometraggio in un paese come il nostro,ancora non molto recettivo a questo genere.

Per ulteriori informazioni:Alma Tagliaferri+39-333-7300206



(Lunedì 4 Settembre 2006)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro