.


Film in uscita Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Film con riprese adrenaliniche in alta quota

Sky Fighters

DVD distribuito dalla Millennium Storm



regia: Gérard Pirès
cast: Benoit Magimel, Clovis Cornillac, Géraldine Pailhas, Alice Taglioni
Casa distribuzione: Millennium Storm
Formato video: 16/9 2,35:1
Formato Audio: Italiano EX; Italiano DTS 6.1; Italiano francese 2.0
Codice area DVD: 2
Colore
DVD nella confezione: 1
Lingue sottotitoli: Italiano
Lingue doppiaggio: Italiano, Francese
Comprende: Trailer originale, Teaser, Galleria fotografica, Making of, Credits, Videocatalogo.





Trama:

Un Mirage 2000 scompare nel bel mezzo di una dimostrazione aerea.
Il Capitano Marchelli e il Capitano Vallois vengono spediti immediatamente a pattugliare l’area del Mare del Nord nella quale il velivolo è scomparso dal segnale radar. I due avvistano il caccia: vola nascosto nell’ombra di un Airbus A340. Improvvisamente il Mirage adotta una posizione di combattimento. Ai due piloti viene dato il segnale di abbandonare la zona senza ulteriori indugi. Troppo tardi. Il Mirage sta per aprire il fuoco su Vallois. Marchelli è costretto a sparare per coprire il compagno. Questo l’incidente fa da preludio a un più ampio complotto. In ballo c’è il dirottamento di un caccia dell’aeronautica da destinare a un attacco terrorista. Un complotto il cui atto finale si giocherà sui cieli di Parigi, sopra gli Champs Elisees, proprio sotto gli occhi dei due piloti.


Recensione:

Per gli amanti dei funetti e del genere avventura adrenalinica stile "top gun" questo film è l'ideale. Sky Fighters non è altro che la trasposizione, ampiamente modificata, del fumnetto francobelga Tangy e Laverdue con protagonisti due assi dell'aviazione francese. Il regista di Taxxi si è cimentato ora con una sfida in alta quota ed è riuscito ad ottenere il massimo della spettacolarità dalle scene in volo, senza ricorrere a effetti speciali o ricostruzioni in 3D. Per raggingere questo scopo ha fatto ricorso ai più impensabili artifici: una latta di kerosene è stata per l'occasione adattata come supporto, per montare quattro cineprese in 35mm su un Mirage 2000. L'abitacolo dell'aereo è stato ricostruito nei dettagli, per consentire agli attori il massimo del realismo. Il risultato sono spettacolari riprese in volo, dallo straordinario realismo, realizzate a 50.000 piedi, alla velocità del suono. La realizzazione di questo film ha richiesto l'ausilio de la collaborazione del Ministero della Difesa e dell'Aeronautica Francese. Per 12 settimane si sono, infatti, effettuate riprese effettuate, per la prima volta, anche sui cieli del centro di Parigi e a bordo di decine di missioni speciali, guidate dai piloti delle basi di Djibouti e Orange.
Anche il cast è di tutto rispetto: Benoit Magimel era il bravissimo interprete de La pianista e Fiumi di porpora 2. Accanto a lui recita un'attrice rivelazione che risponde al nome di Alice Taglioni.



(Lunedì 14 Maggio 2007)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro