.


Film in uscita Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Al Cineshow di Torino

La ‘Batmoto’

Dal 18 al 23 novembre in mostra la storica moto del 1966


di Andrea Roberti


E' in arrivo una "chicca" per tutti i cinefili appassionati di motori. Dal 18 novembre al Lingotto di Torino, presso il Cineshow - il primo salone dedicato al cinema alla tv e al multimedia, si potrà visionare la Bat-Cycle che, nel 1966, fu protagonista del primo film Made in USA dedicato all’eroe pipistrello. Si tratta, ovviamente di una riproduzione perchè l' originale è ormai andato perduto. La "bat moto" è una Yamaha 250 bicilindrica con sidecar, provvista di lanciarazzi e di computer di bordo, presentata a CineShow dal Museo del Sidecar, nato nel 1986 a Cingoli (MC), frutto della passione per i motori di Costantino Frontalini, che ne è il proprietario e direttore. Dopo vari anni di ricerche con i maggiori studiosi del settore, il museo ha ricostruito la storia di un mezzo al quale ancora nessuno in Italia si era dedicato. La raccolta dei sidecar protagonisti delle pellicole celebri è iniziata nel1998, e al 2000 risale la mostra fotografica ‘Sidecars from Hollywood to Cinecittà’,dalla quale ha avuto inizio il percorso di ricerca sul rapporto tra le moto e il cinema.
Sul tema, il Museo ha realizzato una mostra dal titolo ‘Moto & Cinema - Dalla strada allo schermo’, dedicata ai sidecar protagonisti delle pellicole che hanno fatto la storia del cinema e che è già stata presentata in Francia e in Spagna.

La "bat moto" è uno dei pezzi della mostra che si articolerà nell’esposizione di poster cinematografici a soggetto motociclistico. Attraverso la mostra sarà ricostruita la storia della moto nel cinema, ripercorrendone le principali tappe dalle origini ai giorni nostri: un percorso parallelo nell’“arte del movimento” quello di moto e cinema, dalla loro contemporanea nascita (fine del XIX secolo) fino alla loro diffusione nel secolo scorso.


Maggiori informazioni e dettagli:
http://www.cineshow.it




(Martedì 21 Ottobre 2008)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro