.


Film in uscita Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Quando cinema e brand si incontrano per l'arte

Questione di gusti

Pappi Corsicato prodotto dalla pasta Garofalo


di Oriana Maerini


Federico Fellini disse: 'La vita è una combinazione di magia e pasta.' Forse anche Pappi Corsicato la pensa così perchè ha scelto un mezzo filmico come il cortometraggio per un'operazione di promozione pubblicitaria molto interessante.
La sua opera si chiama "Questione di Gusti", ed è interamente prodotta dal Pastificio Garofalo. Il corto e sarà proiettato in alcune sale cinematografiche selezionate in tutta Italia a partire dal 1 maggio ed arriva dopo il successo de "L'Alchimia del Gusto", con Alessandro Preziosi, diretto da Edo Tagliavini e prodotto da Fox Channel Italy e da Garofalo.

Pappi Corsicato e gli attori sul set



Garofalo e Pappi Corsicato offrono agli spettatori un originale e ironica immagine del concetto di "Gusto" attraverso la rappresentazione estrema e paradossale del cattivo gusto. Nasce così la storia di una coppia di parvenu napoletani, Gemma (Iaia Forte) e Tony (Ennio Fantastichini), che decide di organizzare un party per il loro debutto in società. Durante la serata, alla quale partecipa "la crème" della città, si svela una Napoli che rimette continuamente in discussione i classici canoni dell'estetica e dell'etica, creando continue contrapposizioni di quale sia il confine tra eleganza ed ostentazione. Il clima della storia è ironico e a forti tinte: dall'arredo agli oggetti di scena, dai costumi alle musiche. Una diatriba Gusto vs Cattivo Gusto ricca di contrasti dai toni giocosi e con finale da contrappasso che svela l'arma letale di chi non conosce la vera classe. Uno sguardo divertito e divertente che, in soli sette minuti, riesce a giocare sulla condizione umana e le sue debolezze con la classe e l'inconfondibile stile burlesque di Pappi Corsicato.

Ennio Fantastichini e Iaia Forte sul set



"Questione di Gusti" vede l'esordio nelle insolite vesti di attore di Gennaro Esposito, Chef pluripremiato della Torre del Saracino di Seiano, recentemente premiato come miglior ristorante d'Italia secondo la Guida del Gambero Rosso, che recita un piccolo esilarante cameo.
Pappi Corsicato è un autore che non si vergogna di operazioni commerciali come queste anzi, dichiara:
"Una scelta giusta e coraggiosa quella di Garofalo, e, certamente, un modo nuovo di supportare il cinema italiano ed i suoi valori; un progetto che mi farebbe piacere continuasse ulteriormente in futuro. Garafalo ha fatto del Gusto la sua essenza, e mi ha chiesto di provare a raccontarlo per loro. Ci ho provato. Certo il Gusto è buono per le papille gustative ma non è divertente, così ho pensato di raccontarlo attraverso la rappresentazione del Cattivo Gusto, con una breve storia ironica fatta di personaggi molto sopra le righe "

Un momento delle riprese



Il cortometraggio, disponibile online a partire da oggi su www.pastagarofalo.it e su www.yahoo.it/questionedigusti , sarà anche trasmesso in prima serata il 27 aprile su Sky CinemaMania, e sarà supportato da una campagna pubblicitaria pianificata sui canali del bouquet SKY, con 1068 spot-trailer da 30 secondi a partire dal 20 aprile fino al 10 maggio. Sarà inoltre supportato da una campagna di due settimane in oltre 150 sale cinematografiche in tutta Italia, per un totale di 1071 schermi, dei circuiti Opus Proclama UGC, UCI, Warner Village e Moviemedia per un totale di circa 64.000 spot. Il cortometraggio sarà visibile integralmente in sei sale selezionate nelle città di Milano, Roma, Napoli, Bologna, Torino e Genova.

La pasta è "attrice" sul set

"Questione di gusti" di Pappi Corsicato:

http://www.youtube.com/watch?v=JKusRkD0bVw



(Lunedì 20 Aprile 2009)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro