.


Film in uscita Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


La più scalcinata gang dai tempi de“I soliti ignoti”.

Ladri di galline… Praticamente polli

Fino al 28 marzo 2010 al Teatro de’ Servi di Roma


di Francesco Marghella


Una commedia, ambientata tra le pareti di una bisca nella Roma di fine Anni ’70. Un biliardo e 5 personaggi che si alternano sulla scena per regalarci il sapore di quella città che rivive nei loro modi, nei loro gesti, nelle loro battute. Tre di essi sono dei malviventi che assieme compongono la più scalcinata gang dai tempi de “I soliti ignoti”. C’è la mente della banda (Lallo Circosta), con una figlia malata di cuore da operare, il topo d’appartamento (Andrea Perroni), che oltre alla balbuzie, riprende dall’indimenticabile Peppe er Pantera di Gassman anche la fidanzata (Giusy Ricchizzi) da derubare, e lo strafatto di coca (Riccardo Graziosi), che non riuscirebbe a distinguere neanche la sirena di una volante da un’insegna luminosa. E poi c’è l’anima candida (Dario Tucci), l’ingenuo forestiero, che non riesce a riportare sulla retta strada indicata dal prete della parrocchia di quartiere i 3 comici malfattori, fedeli al crimine fino in fondo. Essi riusciranno ad azzeccare niente del loro ultimo grande piano criminale, ma non per questo saranno indegni di meritarsi la ricompensa che nel finale li riscatta, mostrandoci tutta la loro umanità.
La sceneggiatura è spassosa, sostenuta da un buon ritmo e dagli attori, tutti all’altezza della situazione. Ma l’opera si regge più che altro sulle esilaranti gag tutte romanesche e sui dialoghi serrati da cui emerge la caratterizzazione dei personaggi, presi da un mondo forse un po’ fiabesco da cui traspare comunque il cinismo, il disincanto, la stanchezza di vivere ed il cuore dei popolani della capitale. Consigliabile ad un pubblico giovane per una serata in compagnia.

Ladri di galline… Praticamente polli
scritto e diretto da Stefano Fabrizi
con Andrea Perroni, Lallo Circosta, Riccardo Graziosi,
Giusy Ricchizzi e Dario Tucci

dal 9 al 28 marzo 2010 al Teatro de’ Servi
Orario spettacoli:
mar-ven: ore 21.00 | sab: ore 17.30 e 21.00 | dom: ore 17.30
lunedì: riposo

Biglietti:
platea: 20 euro | galleria: 17 euro







(Sabato 27 Marzo 2010)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro