.


Film in uscita Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Noir pulp per Johhny Hallyday

Vendicami

Tragedia poliziesca dell’assurdo


di Roberto Leggio


L’inizio è fulminante: una famiglia viene sterminata a colpi di fucile e pistolettate. L’unica a “sopravvivere” è figlia di uno “chef” parigino che un tempo fu killer. Nelle “buie” luci piovose di Macao (prima) e Hong Kong (poi), assolda e collabora con tre “sicari” promettendogli soldi e ristorante. Lui ha una pallottola nella testa e la memoria corta che si azzera giorno per giorno. Fa fotografie per ricordare, ma ricorda perfettamente come montare una pistola ad occhi bendati. Il regolamento di conti arriverà con scontri “western” di notte (nel bosco) e di giorno (nella discarica). Ma alla fine l’inutilità dell’onore (e della vendetta che non verrà ricordata) si perderà su una spiaggia con dei bambini a mangiare riso cantonese.


Johnny To è un regista di culto, nato e cresciuto a suon di noir hongkonghesi, mai piegato a Hollywood. E si vede. Felice autore pulp che mette cinema nel cinema. Filma la monoespressione (rughe e sguardo da vampiro metropolitano) di Johnny Hallyday e ne fa un “vendicatore” da film di Melville immerso in salsa orientale. Cibo e pallottole. Pallottole e cibo. Cita se stesso e prende in prestito John Woo (sparatorie sghembe, rallenty e rosso sangue), evocando perfino un “memento” cinofrancese. Esercizio di stile con scene memorabili e da antologia: (oltre ai suoi “soliti” ombrelli) il doppio sopralluogo incrociato e la battaglia tra i cubi di carta pressata. Tarantino ha esaltato tanta grazia. Noi, la stessa, la consigliamo, per il suo essere “cinema” vero. Pulsante.

Giudizio ***

A Roma il 24 aprile tutto il cinema del maestro
Maratona Johnnie To
Dario Argento consegnerà il "Leone nero"



(Venerdì 30 Aprile 2010)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro