.


Film in uscita Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


DVD editati da Mondo Home Entertainment

Planet 51

Cofanetto con 2 dischi: Blu-ray e DVD alta definizione


di Roberto Leggio


Regia: Javier Abad , Jorge Blanco
Musiche:James Seymour Brett
Montaggio:Alex Rodríguez
Codice area DVD: Regione 2 - Europa, Giappone, Egitto,Medio Oriente, Sud Africa
Lingue sottotitoli: Italiano
Lingue doppiaggio: Inglese,Italiano
Confezione 2 dischi Bly ray e DvD alta definizione
Distribuzione: Moviemax
Contenuti extra:la regia, la produzione, la sceneggiatura, il doppiaggio originale, lo storyboard, uno speciale sul film e una “esplorazione” dello spazio visto da Glipford.



Trama:

Un astronauta terrestre, il Capitano Charles 'Chuck' Baker, atterra su Planet 51, un pianeta abitato da creature che vivono con il terrore che il loro mondo sia invaso dagli alieni. Divenuto amico di un giovane abitante del posto, l'astronauta dovrà fare in modo di non essere catturato, cosicché potrà riparare la sua navicella e far ritorno a casa.

Recensione:

Benvenuti su Planet 51, il pianeta più piccolo dell’universo, dove lo spazio è largo solo 500 miglia. Su questo micromondo, atterra l’alieno, cioè l’umano Charles T. Baker, astronauta più vanesio che eroe, convinto di essere giunto in un pianeta disabitato ed invece tranquillo e leggiadro fissato nei “moderni” (e americani) anni ’50. Qui (per forza di cose) conosce il giovane Lem (e tutta la sua combriccola di amici), che lo aiuta a fuggire ai militari (che lo vorrebbero “studiare” in quanto extraterrestre) e a ritrovare la sua astronave prima che essa riparta per la Terra. Geniale film di animazione americano (ma realizzato in Spagna dalla Pyro Studios), che ricicla la fantascienza anni ’50, per rovesciare la prospettiva del tempo (il razzismo ed il sospetto Maccartista) e dell’invasione aliena. L’estraneo è infatti un umano, alieno in un mondo paradisiaco che si nutre di fantascienza (il film più in voga è Humaniacs) e che passa le giornate in rilassanti barbecues. In filigrana, un po’ come doveva essere l’America post bellica che cercava di guardare al futuro cullandosi nel rock’n’roll e in uno sospirato benessere. Ma oltre le interpretazioni sociali e politiche, Planet 51 è un divertente gioco che si balocca nel citare tutta la fantascienza degli ultimi sessanta anni (Alien, 2001, L’invasione degli Ultracorpi, La Guerra dei Mondi, E.T. e X-Files, solo per citarne alcuni). Nella versione Home-Video (DVD e Blu-Ray) è di quanto di meglio si possa trovare in commercio. Soprattutto nella confezione combo. Che contiene oltre al film in due versioni, anche un mucchio di contenuti extra: la regia, la produzione, la sceneggiatura, il doppiaggio originale, lo storyboard, compreso uno speciale sul film e una “esplorazione” dello spazio visto da Glipford (la cittadina dove è ambientata la storia). Tutti elementi che svelano i segreti più reconditi di Placet 51 che lo rendono imperdibile.



(Mercoledì 3 Novembre 2010)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro