.


Film in uscita Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Una commedia divertente di Sean Anders

Sex Movie

DVD distribuito dalla Eagle Pictures


di Mirko Lomuscio


Titolo originale: Sex drive
Nazionalità: USA
Anno: 2008
Genere: Commedia
Regia: Sean Anders
Interpreti: Josh Zuckerman, Amanda Crew, Clark Duke, Seth Green James Marsden
Distribuzione: Eagle pictures
Video: 1.85:1
Audio: Italiano 5.1, Inglese 5.1
Sottotitoli: Italiano per non udenti
Extra: ----------------
Durata: 105’
Codice area: 2 Pal


Trama:

Vessato dall’odioso fratello Rex (James Marsden), il giovane Ian (Josh Zuckerman) è un diciottenne di Chicago che, conosciuta in chat una ragazza da sballo di Knoxville che gli promette di fargli perdere la verginità se la raggiunge nella sua città, si mette in viaggio appoggiato dai suoi amici di sempre: Lance (Clark Duke) e Felicia (Amanda Crew). Ovviamente, il percorso sarà ricco d’imprevisti, tra folli autostoppisti e ragazzi gelosi.

Recensione:

Con una trama che attinge in maniera evidente da American pie e derivati, Sex movie è una commedia a stelle e strisce per adolescenti in vena di risate che nulla aggiunge a quanto già detto dal genere.
Va però detto che il regista Sean Anders (Never been thawed) se la cava a dovere e, pur di evitare ogni caduta di stile con volgarità accentuate, tratta l’elemento comico con la dovuta dose di demenzialità, senza eccedere di demenza. Infatti, tra comunità hamish dedite al divertimento estremo, una assurda scena di sesso bruscamente interrotta con i suoi risvolti ridicoli, un uomo vestito da ciambella che minaccia tutti con la pistola e tanti altri elementi esagerati che hanno fatto la gioia della commedia demenziale attuale, le risate non mancano ed i personaggi risultano coinvolgenti.
Inoltre, le gag funzionano e, anche se il finale risulta più che telefonato già a metà film, l’importante è ridere di pancia.
Quindi, il divertimento è garantito al cento per cento.











(Martedì 28 Dicembre 2010)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro